GLASSENSE

GLASSENSE realizza un ausilio innovativo indossabile, capace di ingrandire ed aumentare il contrasto di un campo visivo definito, in aiuto ad un ipovedente, e isolare i segnali uditivi permettendo a chi ha grosse difficoltà di udito di riconoscere il suono e la sua provenienza. Progetto coordinato da Linear.

 

La realizzazione di un innovativo supporto per l’autonomia di soggetti ipovedenti e ipoacusici, attraverso un unico ausilio indossabile come un occhiale si pone come obiettivo la funzionale integrazione di diversi tipi di tecnologie.

Questo strumento dovrà essere in grado di aiutare l’utente nella localizzazione e nella lettura dei messaggi testuali presenti in ambienti aperti (scritte in movimento, cartelloni e indicazioni stradali) e contemporaneamente favorire la localizzazione di sorgenti sonore in ambienti rumorosi. Questa coniugazione di obiettivi dovrà essere organizzata all’interno dell’ausilio in modo semplice e trasparente, in una device user-friendly capace di selezionare le fonti di informazione dal contesto.

Partner:

  • Linear Srl  (coordinatore)
  • Optics International
  • Softjam spa
  • Gruppo Fides spa
  • Istituto Italiano di Tecnologia (IIT)
  • Dipartimento di Informatica, Bioingegneria, Robotica e Ingegneria dei Sistemi (DIBRIS) dell’Università degli Studi di Genova
  • Dipartimento di Ingegneria Navale, Elettrica, Elettronica e delle Telecomunicazioni (DITEN) dell’Università degli Studi di Genova

 con la consulenza di

  • Istituto David Chiossone ONLUS
  • Agevolazioni Ricerca e Sviluppo

Il progetto presentato in risposta al bando regionale attuativo del Programma Triennale 2007-2013 per la ricerca e l'innovazione è oggi in fase di valutazione per ottenere il finanziamento.