ALISEI

logo MIUR Si4Life nel Progetto di rete ALISEI per il settore Scienze e Vita promosso dal MIUR quale Tavolo Nazionale per l’innovazione e lo sviluppo, per il prossimo quinquennio. Sono 33 le realtà che compongono ALISEI, tra Distretti Regionali, Poli d’innovazione Territoriale, Enti di Ricerca e Associazioni delle imprese, distribuite su 13 territori, che sviluppano il settore della salute e della qualità della vita.

 

 

Si4Life al Tavolo Nazionale per le Scienze della Vita, attraverso il progetto ALISEI che vede la partecipazione di 33 soggetti che rappresentano le eccellenze di 13 territori italiani.

Il settore delle Scienze della Vita, e in particolare della medicina innovativa per la cura della salute umana, è un settore a elevatissima intensità tecnologica. Le imprese che operano in quest’ambito sono chiamate a investire costantemente in attività di ricerca e sviluppo e di trasformazione e adattamento delle tecnologie, necessitando quindi di reti relazionali con altre aziende, università, centri di ricerca e centri di intermediazione ricerca-industria da cui ricevere ulteriori e specifici know-how.

Ed è proprio con l’intenzione di favorire la competitività e dare coerenza interna che il MIUR ha promosso la costituzione di Cluster Tecnologici Nazionali, specializzati nei settori tecnologici e industriali di punta dell’economia, mondiale mediante un bando per la raccolta di Piani Strategici di Sviluppo su piano interregionali. È con l’obiettivo di rafforzare e coordinare le azioni dei Poli Regionali che ALISEI prende vita, consentendo l’aggregazione e la collaborazione tra realtà dell’innovazione presenti in territori diversi, agendo sulla logica di filiera e di sviluppo su piano nazionale.

Per il Miur la specializzazione intelligente, smart specialization, è la chiave per la programmazione dei fondi strutturali per i prossimi sette anni, nello stanziamento di circa 400 milioni di euro provenienti dal fondo per le agevolazioni alla ricerca (Far). Delle 11 domande pervenute in risposta all’ambizioso bando promosso dal Miur, Alisei si è posizionato terzo in graduatoria tra tutte le candidature dei nove settori strategici della ricerca nazionali.

Il Cluster Tecnologico Nazionale delle Scienze della Vita – ALISEI – coinvolge Distretti Tecnologici Regionali , Poli di innovazione territoriale, associazioni industriali di settore ed enti pubblici di ricerca nazionali (CNR, ISS, ENEA, IIT).

In quanto Generatore di Idee per l’Innovazione e lo Sviluppo dell’Industria è indirizzato a diventare un catalizzatore capace di far convergere su un unico piano e di far dialogare con un solo e comune linguaggio diversi attori del settore delle Scienze della Vita, investendo in ogni forma di sviluppo della bio-industria che possa essere di supporto alla cura ed alla salute umana.

La Missione del Cluster ALISEI è così declinata: essere motore dell’innovazione italiana nel settore delle Scienze della Vita, in quanto sistema capace di costruire una mappa delle innovazioni e di gestirla nella sua interezza; essere generatore di reti su finalità specifiche e di nuove forme organizzative; essere elemento di aggregazione di solidarietà territoriali oltre che un catalizzatore di processi di sviluppo.

La prima sfida che ALISEI dovrà affrontare consiste nell’essere efficace strumento di bilanciamento, equilibrio e coesione delle diverse realtà regionali che lo compongono in una visione di interesse nazionale, al di là del partenariato ma dando concretezza al significato stesso della sua definizione di raggruppamento sinergico di intelligenze, culture, funzionalità, risorse e strategie a costituire veri e propri vivai di innovazione.